TALK

Decisioni reali, spazio virtuale: progettare per la Realtà Virtuale

<< Torna ai talk

Tilt Brush, l’applicazione di Google per dipingere in realtà virtuale (VR), è stata la prima app di Google ad essere utilizzata in combinazione prima col dispositivo VR HTC Vive e poi ancora col visore Oculus Rift, ricevendo un generale consenso fin dalla sua messa in circolazione nell’aprile 2016. Grazie a comandi intuitivi e a un design facile da apprendere, costituisce un’esperienza unica per ciascun tipo di artista professionale, sognatore, e perfino per praticanti occasionali. Sin dal lancio iniziale, il suo team ha sviluppato oltre una decina di aggiornamenti, aggiungendo nuove caratteristiche, migliorando l’esperienza, e nel frattempo dando priorità all’espressione e alla libera forma creativa, permettendo a chiunque di essere un artista.

Condividi questa pagina