<< Torna agli speaker

Rob Legato

VFX Supervisor, IL LIBRO DELLA GIUNGLA
Vincitore di due Premi Oscar


TALK TENUTI

La scienza e l’arte della creazione di un Libro della Giungla fotorealistico


rob-legato

Dopo una carriera nella televisione con la Paramount Pictures, Rob Legato è passato alla allora neonata Digital Domain, una società di effetti visivi fondata da James Cameron, Stan Winston e Scott Ross. Come primo incarico Rob è stato il supervisore agli effetti visivi, regista della seconda unità e direttore della fotografia dei VFX per il film di Neil Jordan Intervista col vampiro. Questo primo film lo ha portato a svolgere per Apollo 13 di Ron Howard il ruolo di supervisore degli effetti visivi e direttore della fotografia per i VFX. Legato ha ottenuto la sua prima candidatura all’Oscar e ha vinto un BAFTA per i suoi effetti di questo film.
Il suo incarico successivo, con James Cameron per Titanic, ha caratterizzato gli anni successivi ed è diventato uno dei film di maggior successo mai realizzati. Oltre a fargli guadagnare il suo primo Academy Award, il film ha vinto un totale di 11 Oscar (tra cui Miglior Film e Migliori effetti visivi) ed è diventato il più grande campione di incassi di tutti i tempi. Legato ha poi lavorato anche su Kundun di Martin Scorsese e per il film di Michael Bay Armageddon.

Legato ha lasciato Digital Domain per unirsi alla Sony Pictures Imageworks, dove ha lavorato come supervisore degli effetti visivi in due film di Robert Zemeckis, Le verità nascoste e Cast Away.

Legato è stato supervisore senior degli effetti visivi su Bad Boys II, che è stato nominato per un VES Award per i migliori effetti visivi in un film. Successivamente ha lavorato al fenomeno internazionale Harry Potter e la pietra filosofale, basato sul libro bestseller di J.K. Rowling. Rob è stato il co-regista della seconda unità, cameraman e supervisore degli effetti visivi nel film di Martin Scorsese The Aviator, nominato per 11 premi Oscar e vincitore di 5, oltre che di 3 VES Awards e del Satellite Award della International Press Academy per i migliori effetti visivi.

Rob ha poi completato il film di Martin Scorsese The Departed come regista della seconda unità, cameraman e VFX Supervisor. Il film ha vinto quattro Oscar, tra cui Miglior Film. Nello stesso arco di tempo, Legato ha creato e concepito la Virtual Cinematography Pipeline per la successiva produzione di James Cameron, Avatar, che ha superato Titanic come il film di maggiore successo di tutti i tempi con 2,8 miliardi di dollari incassati in tutto il mondo.

Rob ha avuto l’opportunità di lavorare sulla seconda fatica da regista di Robert De Niro, The Good Shepherd, sia come regista della seconda unità e cameraman sia come supervisore degli effetti speciali. I progetti successivi lo hanno visto impegnato in Freixenet: The Key to Reserva di Martin Scorsese, uno spot di 10 minuti vincitore di un Clio Award, così come in Shine a Light, il documentario sui Rolling Stones. Legato è stato anche il consulente VFX sul film documentario di Errol Morris Standard Operating Procedure.

Il successivo lungometraggio di Legato era ancora con Martin Scorsese, Shutter Island, per cui ha lavorato sia come supervisore degli effetti visivi sia come regista della seconda unità / cameraman. Poi ha svolto gli stessi ruoli nell’epico film Hugo Cabret, sempre di Scorsese, che è stato candidato a 11 Oscar e 11 BAFTA, tra cui Miglior Film e migliori effetti visivi. Hugo Cabret ha vinto il premio Oscar per i migliori effetti visivi, così come tre VES Society Awards e un International Satellite Award.

L’ultimo incarico di Rob per Martin Scorsese è stato su The Wolf of Wall Street con Leonardo DiCaprio, in cui era supervisore degli effetti visivi e regista della seconda unità / cameraman. L’ultimo film di Rob è stato per la Disney, Il libro della giungla, in cui è stato sempre supervisore degli effetti visivi e regista della seconda unità / cameraman. Il film si sta avvicinando al miliardo di dollari in incassi in tutto il mondo.

Rob Legato fa parte di DGA, A.M.P.A.S, The A.S.C., Local 600, Local 700 e VES.